Al Palazzo Roverella di Rovigo una mostra dedicata alle giostre

Luigi Ghirri, Scandiano, 1981 ©Eredi Luigi Ghirri

La giostra viene rappresentata in tutte le sue sfaccettature, in fotografie, pitture, grafiche, ma anche nelle sue forme di piccoli giocattoli e modellini.

Dal 23 marzo al 30 giugno 2019, il Palazzo Roverella di Rovigo presenta Giostre! Storie, immagini, giochi, una mostra completamente dedicata alla fantasiosa iconografia delle giostre. Sfaccettata e divertente, ma anche pensosa, vuole suscitare nel pubblico un vero e proprio effetto-giostra, tra il gioco più semplice e genuino che rimanda all’infanzia e la riflessione sulla vita, sul tempo che passa, sul mondo che gira, sul destino. Leggi tutto “Al Palazzo Roverella di Rovigo una mostra dedicata alle giostre”

Al Castello Visconteo di Pavia omaggio alla misteriosa Vivian Maier

Vivian Maier, Self-Portrait, Undated, 40x50 cm(16x20 inch.) , © Vivian Maier:Maloof Collection, Courtesy Howard Greenberg Gallery, New York

Nelle scuderie del Castello, più di 100 fotografie, in bianco e nero e a colori, per descrivere l’artista che realizzò migliaia di immagini senza mai mostrarle a nessuno.

Dal 9 febbraio al 5 maggio 2019, le Scuderie del Castello Visconteo di Pavia rendono omaggio a Vivian Maier (1926-2009), una delle più singolari e misteriose figure di artista, la ‘bambinaia-fotografa’, recentemente ritrovata e definita una delle massime esponenti della  street photography. Leggi tutto “Al Castello Visconteo di Pavia omaggio alla misteriosa Vivian Maier”

In Villa Nazionale Pisani, Dior a Venezia nell’archivio di Cameraphoto

Dior a Venezia nel 1951, Archivio Cameraphoto © Vittorio Pavan

Villa Nazionale Pisani a Stra ospita 40 immagini della collezione selezionate da Antonio Pavan.

1951, un anno magico per Venezia. Gli scorci più intriganti della città sono coprotagonisti dalla campagna che in tutto il mondo diffondeva le proposte di quello che è il sarto più popolare del momento: Christian Dior. Leggi tutto “In Villa Nazionale Pisani, Dior a Venezia nell’archivio di Cameraphoto”

A Treviso la prima grande retrospettiva italiana di Inge Morath

Eveleigh Nash a Bukingham Palace, Londra, 1953, Fotohof archiv, Inge Morath Foundation

Alla Casa dei Carraresi dal 27 febbraio al 9 giugno una selezione di oltre 150 fotografie e decine di documenti.

Casa dei Carraresi di Treviso accoglie, dopo il successo della mostra su Elliott Erwitt ed i suoi cani, la prima grande retrospettiva italiana di Inge Morath, la prima donna ad essere inserita nel cenacolo, all’epoca tutto maschile, della celebre agenzia fotografica Magnum Photos.

Leggi tutto “A Treviso la prima grande retrospettiva italiana di Inge Morath”